Entrata nell’Istituto M.B.C. di don Arnold Trauner

Entrata nell’Istituto Mater Boni Consilii di don Arnold Trauner

Il 26 aprile 2017, festa della Madonna del Buon Consiglio, don Arnold Trauner, sacerdote austriaco è entrato a far parte dell’Istituto Mater Boni Consilii, con la professione d’intenzioni che lo lega alla nostra piccola famiglia religiosa.

DU010134

Già da alcuni anni collaborava con noi e Mons. Samborn per la celebrazione della s. Messa in Inghilterra, ed aveva seguito gli esercizi spirituali per i sacerdoti a Verrua nel 2016 assistendo anche all’ordinazione di don Madi. Dopo una lunga riflessione ha quindi abbracciato la “Tesi di Cassiciacum” ed è entrato nell’Istituto. Attualmente celebra la s. Messa in Austria, vicino a Vienna, in Ungheria e Inghilterra. Diamo un caloroso benvenuto a don Trauner, nostro nuovo confratello assicurandolo del nostro sostegno e delle nostre preghiere. Veritas liberabit vos. Deo gratias.

Per conoscerlo meglio pubblichiamo il Curriculum vitae che don Trauner ci ha mandato:

«Il reverendo don Arnold Trauner è nato in una famiglia di contadini austriaci, in un paesino a nord-est di Vienna (70 km), il 22 maggio 1970. Il parroco del paese, il reverendo Rudolf Brock, fu uno dei sacerdoti che resistettero all’ondata di modernismo in Austria, e proprio sotto il cardinalato di Franz Konig! Il giovane Arnold Trauner ha avuto dunque la grande grazia di crescere in un ambiente tradizionale. Dopo la laurea entrò nel seminario tedesco della Fraternità San Pio X a Zaitzkofen nel 1988, dove fu ordinato prete il 25 giugno 1994 da Mons. Alfonso de Galaretta.

Successivamente il suo ministero si è svolto in Austria (due anni), poi in Africa, nel Gabon (dal 1996 al 1999 e dal 2001 al 2019), in Nuova Zelanda (dal 1999 al 2001) e in Africa del Sud (2011-2012). Dopo il Gabon e l’Africa del Sud, ha fatto anche dell’apostolato in Camerum, in Nigeria, in Namibia e nello Zimbawe. Essendosi la sua salute compromessa a causa dei numerosi anni passati nell’Africa Equatoriale – dodici anni e mezzo a Libreville, praticamente all’Equatore – fu costretto a ritornare in Europa nel 2012, pur amando molto l’apostolato in Africa.

Eravamo quindi nell’anno 2012, quando lo sgretolamento della Fraternità San Pio X – da 25 anni patria spirituale del reverendo – si annunciava a grandi passi. Accolto da Suore che praticano la regola benedettina, nella Foresta Nera, (ad Hausern, in Germania) potè recuperare le forze fisiche, e cominciare a veder chiaro nelle questioni di teologia riguardanti la Chiesa. Egli decise quindi di non continuare più il suo ministero sacerdotale in seno alla Fraternità San Pio X ma di rompere con essa. II 25 giugno 2013 egli ha firmato la lettera di dimissione, che è stata  convalidata nell’agosto dello stesso anno.

Dopo aver incontrato Mons. Sanborn, incoraggiato da questi a prendere contatti con l’Istituto Mater Boni Consilii, ha studiato la “Tesi di Cassiciacum”, la cui teologia limpida, fondata sugli immutabili principi della filosofia cristiana, convinse il reverendo della fondatezza degli insegnamenti di Mons. Guerard des Lauriers. Dopo aver maturato queste riflessioni, egli ha deciso di entrare a far parte dell’Istituto Mater Boni Consilii.

L’apostolato di don Trauner si svolge attualmente in Austria, vicino a Vienna, nel paese di Altenburg – molto conosciuto per il celebre monastero benedettino – e anche in Ungheria e Slovacchia. Gli capita anche di dire la Messa per piccoli gruppi di cattolici a Londra e nei paesi del Nord, in Norvegia e Svezia.

Il reverendo si raccomanda alle vostre preghiere e vi assicura delle sue, ogni giorno nell’offerta dell’Oblatio munda.

Vostro in Gesù Cristo e Maria.

don Arnold Traunertrauner

Copyright © 2016 - 2017 Centro Librario Sodalitium