Comunicato dell’Istituto “Mater Boni Consilii” sulla sospensione delle celebrazioni in tutta Italia

Cari fedeli, amici e benefattori,

tutti siete certamente al corrente della difficile situazione che si è venuta a creare con la diffusione, dalla Cina, dell’epidemia detta del “corona virus”. Situazione difficile per la salute corporale di tutti noi, ma altrettanto difficile per la salute spirituale delle anime, che in seguito alle ultime disposizioni di legge si sono trovate, proprio nel momento di maggiore necessità, prive del conforto del Santo Sacrificio della Messa e dei Santi Sacramenti.

Da tanti anni i nostri sacerdoti affrontano pericoli e disagi per assicurare a più persone possibili i benefici della Messa, dei Sacramenti, della presenza del Sacerdote; in questo momento, con nostro grande dolore, ci troviamo relegati nel nostro comune di appartenenza, impossibilitati a portarvi altro soccorso che con la preghiera e la celebrazione privata della S. Messa, ricordando tutti voi all’altare, e raccomandando ognuno di voi alla Divina Provvidenza, e all’intercessione della Santa Vergine, Madre del Buon Consiglio, e di tutti i Santi. Impossibilitati – contro la nostra volontà – a portarvi altro soccorso, dobbiamo pertanto sospendere la pubblica celebrazione della Messa e dei Sacramenti in tutt’Italia, cosa finora inaudita.

Dio però non priva mai i suoi fedeli dei mezzi di salvezza: ve ne ricordiamo alcuni:

LA PREGHIERA. “Chi prega si salva, chi non prega si danna”. Ora più che mai occorre pregare, per ottenere da Dio misericordia. Raccomandiamo a tutti in questo tempo di Quaresima la recita del Rosario, la Via Crucis, la meditazione della Passione, le litanie di San Giuseppe. Vi aiuterà a questo scopo il volume “Il mio libro di preghiera” edito dal nostro Centro Librario.

L’ATTO DI CONTRIZIONE. Non potendosi accostare alla confessione sacramentale, ricordiamo a tutti i cristiani che si può ottenere la remissione dei peccati, anche dei peccati gravi, con la contrizione perfetta, ovvero col dolore dei propri peccati ed il proposito di non peccar più, non solo per timore dei divini castighi ma per amore di Dio infinitamente buono. A questo scopo sarà utile recitare con vero pentimento l’atto di contrizione e l’atto di carità. Naturalmente occorre avere l’intenzione di confessare le colpe gravi in una confessione sacramentale appena ciò sarà possibile.

LA COMUNIONE SPIRITUALE. Il Corpo ed il Sangue di Cristo sono necessari per l’eterna salvezza. Privati della comunione sacramentale, è bene che facciate spesso degli atti di desiderio della Santa Comunione. Nel libro “Il mio libro di preghiere” troverete ogni ragguaglio sul modo di fare detta Comunione spirituale.

LA SANTA MESSA E LA SANTIFICAZIONE DELLE FESTE. Impossibilitati ad ascoltare la Santa Messa, potete leggere quotidianamente il testo delle Messe quaresimali in un messale quotidiano, e quello delle Messe domenicali nel messale edito dal nostro Centro Librario. Stiamo preparando un servizio per seguire la Messa in “streaming” sul nostro sito.

IL BATTESIMO. Il Battesimo è necessario per la vita eterna. Ricordiamo che se la situazione attuale si prolungasse, e ci fosse un qualche pericolo per il bambino o la persona che deve essere battezzata, è possibile anche ad un laico amministrare il battesimo versando l’acqua sul capo del battezzando, pronunciando nello stesso tempo le parole : “Io ti battezzo nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo”.

IL DIGIUNO E LA PENITENZA: Dio risparmiò i Niniviti dal castigo annunciato a suo nome dal profeta Giona perché questi pagani fecero penitenza e digiunarono. Il digiuno di Quaresima assume un particolare significato in questo momento in cui gli uomini dovrebbero ricordare la necessità di fare penitenza, anche se nessuno, in questo momento, glielo ricorda.

Cari fedeli, abbiamo cura di fare il possibile per evitare le malattie corporali, ma ancor più evitiamo la malattia spirituale del peccato e quella mentalità di incredulità che Papa Pio XI chiamò “la peste del laicismo”.

Preghiamo gli uni per gli altri, per i malati e per i defunti, per le famiglie e per chi è solo, per tutta la Chiesa di Dio, Una, Santa, Cattolica ed Apostolica. Che il Signore faccia cessare quanto prima questo flagello, e ci permetta di riprendere la nostra normale attività ed il nostro apostolato.

Che Dio vi benedica,

Istituto Mater Boni Consilii, Verrua Savoia, 10 marzo 2020

Per ulteriori informazioni:
Istituto Mater Boni Consilii: tel. 0161.839335 – info@sodalitium.it
Casa San Pio X: info.casasanpiox@gmail.com


Comunicato in inglese: https://www.sodalitiumpianum.com/institute-mater-boni-consilii-s-release-about-the-suspension-of-the-celebration-of-the-holy-mass-throughout-italy/

Comunicato in francese: https://www.sodalitium.eu/communique-de-linstitut-mater-boni-consilii-de-suspension-celebrations-toute-litalie/

Comunicato in spagnolo: https://www.sodalitiumpianum.it/comunicado-del-instituto-mater-boni-consilii-sobre-la-suspension-de-las-celebraciones-en-toda-italia/

Comunicato in tedesco: https://www.sodalitium.biz/de/mitteilung-des-instituts-mater-boni-consilii-betreffend-die-aktuellen-einschraenkungen-wegen-der-gesundheitslage/

Copyright © 2016 - 2020 Centro Librario Sodalitium